Libri di Gemmologia

"The Slovak Opal. A rediscovery of the “Queen of Gems”. For Gem Lovers and Tourists. "


AUTORE: Luigi Costantini, 2005
Vivit, Kezmarok, Slovakia. 286 pagine, 336 figure.

RECENSIONE: il famoso opale “ungherese” – l_unico sul mercato prima della scoperta di quelli australiani – veniva dalla Slovacchia orientale. Questo testo rende giustizia alla storica bellezza e importanza del materiale cavato fin da epoca romana nell_area di Dubnik. In 18 capitoli (più bibliografia e indice analitico) vengono presentati i giacimenti, la geologia, i dati gemmologici, le tecniche di lavorazione e di oreficeria, senza trascurare le informazioni pratiche per la visita dei luoghi. Il tutto con uno stile vivace e poco accademico.

Commenti Lascia un commento

 
Nessun commento presente..